Enter your email address:

Alcuni testimoni attendibili che fanno parte del Disclosure Project affermano, con prove alla mano, che la Luna non è quel satellite naturale che noi immaginiamo come un luogo "deserto e incontaminato". Nel coverup mondiale sugli UFO sembrerebbe siano state inserite quelle prove in grado di accertare che alcune civiltà extraterrestri sono (o sono state) molto più vicine a noi di quanto potremmo mai supporre. Karl Wolf, sergente dell'USAF, fu assegnato alla NSA nel 1965 e ha recentemente rivelato, all'interno del Disclosure Project, che sul lato oscuro della Luna sono state scoperte "strane strutture artificiali" quando gli USA mapparono la superficie prima dell'atterraggio del 1969. Naturalmente anche queste foto vennero nascoste al mondo intero... insieme a tutto il resto. www.disclosureproject.com

SERVICE MANUALS
Share

0 Please Comment:

Post a Comment

Post a Comment